Per chi è alla ricerca di una casa di riposo moderna ma comunque lontana dal tipico caos metropolitano, la Residenza Golden Heart offre eccezionali opzioni per le permanenze lunghe o brevi, per gli ospiti autosufficienti o non.

La casa di riposo ed il suo staff hanno una pluriennale esperienza nella gestione delle più varie esigenze degli ospiti e questa esperienza consente loro di avere una fama di e staff affidabile e ospitale.

Per qualsiasi genere di esigenza o problematica, l’assistenza agli ospiti è garantita 24 ore al giorno,

La casa di riposo sorge nei pressi della zona di Cinecittà, sede degli omonimi studi cinematografici ma anche di una vivace comunità. La struttura è composta di spazi ampi e luminosi, collegati tra di loro da passaggi liberi da barriere architettoniche. Le aree interne ed esterne sono costantemente monitorate dal personale attraverso un sistema di sorveglianza telematico.

 

Punti fermi

  • La casa di riposo è garanzia di serenità e sicurezza, con uno staff pronto ad assistere gli ospiti con tutte le questioni 24 ore al giorno
  • Il personale della casa di riposo è preparato e qualificato a rispondere tanto ai dubbi più triviali quanto alle problematiche più serie. Affidabilità, professionalità e discrezione sono imprescindibili per lo staff. Lavorano nella casa di riposo operatori sanitari, infermieri e medici.
  • La socializzazione con gli altri ospiti è un punto chiave della permanenza e lo staff si adopera a favorirla in ogni modo, dall’organizzazione delle tabelle di marcia alla creazione di eventi e proposta di attività.
  • La casa di riposo deve essere un punto di riferimento non obbligatorio ma favorito tra gli ospiti. Per fare questo, la casa di riposo deve fornire varie dotazioni e servizi direttamente in loco.

Dotazioni della struttura

Le dotazioni della casa di riposo includono, oltre alle stanze per gli ospiti, tutta una serie di spazi comuni studiati per favorire l’aggregazione e la qualità della vita in genere. Sono a disposizione degli ospiti un bar, una palestra attrezzata, una cappella, un curato giardino, stanze polifunzionali adibite alla lettura ed alla televisione.

L’arredamento della casa di riposo prende spunto più dalle residenze domestiche che dai complessi residenziali, puntando ad uno stile conviviale e che ricordi, per quanto possibile, quello di una vera casa, senza per questo sacrificare la qualità dei materiali e rinunciare al comfort.

Tutti gli ambienti della struttura sono stati progettati o equipaggiati con ausili che li rendono fruibili anche da chi abbia difficoltà nella deambulazione.

 

Essere accolti nella struttura

Qualsiasi sia la sua storia, un ospite verrà sempre trattato con riguardo nel momento in cui raggiungerà la Residenza Golden Heart. Lo staff è cortese e felice di aiutare, in qualsiasi momento della giornata, con qualsiasi esigenza che venga portata alla sua attenzione.

Questo è uno dei cardini dell’accoglienza di cui la casa di riposo si fa vanto.

Un altro aspetto importantissimo per un sereno ingresso e, conseguentemente, per una permanenza tranquilla, è quello degli alloggi.

La casa di riposo si è prodigata molto nella disposizione degli stessi. Le camere, sia singole che doppie, sono attrezzate con uno scrittoio con sedia, un capiente armadio, specchi, mensole, appendiabiti. La disposizione dell’arredamento enfatizza la luce naturale nelle varie aree ed ogni stanza è dotata anche del proprio telefono privato e di una televisione. Per quanto concerne i bagni in camera, essi sono dotati di sanitari progettati per la terza età, per favorire l’autonomia degli ospiti.

 

Il terzo aspetto importante dell’accoglienza sul quale non è possibile transigere è decisamente quello culinario, che incide massicciamente sul benessere psicofisico dell’individuo. Per quanto concerne la cucina della casa di riposo, i piatti in essa preparati sono quelli della tradizione italiana e locale, rielaborati per migliorarne la digeribilità e approntati soltanto con gli ingredienti più freschi e di alta qualità disponibili sul mercato, potendo quindi servire piatti sia gustosi che sani.

La cucina è inoltre disponibile a modificare i menu in virtù delle esigenze dei singoli ospiti, come ad esempio tenere conto di eventuali intolleranze alimentari, piani specifici o, più semplicemente, seguire gli specifici gusti degli ospiti.

 

Vivere nella struttura

Vivere nella struttura significa anche viverla appieno, con tutto il suo carico di esperienze di socializzazione. Anche se non è obbligatorio costruire relazioni con gli altri ospiti e lo staff, l’esperienza dimostra come questo migliori la qualità della vita.

Lo staff si premura di organizzare eventi ed attività che coinvolgano il numero più alto possibile di ospiti e, allo stesso tempo, si occupa di organizzare le agende giornaliere con lo scopo di creare interazioni positive tra gli ospiti.

A seguire, un potenziale esempio di una giornata nella casa di riposo.

  • Apertura della giornata con colazione all’italiana a buffet, con frutta di stagione, pasticceria fresca, latte, cereali e caffetteria.
  • Completamento delle attività mediche previste per la giornata, come a esempio esami e visite in loco, ritiro e consultazione dei referti medici. Altre attività di gruppo come ginnastica dolce, yoga, fisioterapia etc.
  • Pranzo servito in una sala adibita, assieme agli altri ospiti
  • Dopo pranzo attività di vario genere organizzate dallo staff nell’interesse di coinvolgere tutti gli ospiti della struttura. Per chi non fosse comunque interessato, sussiste comunque la possibilità di passare il pomeriggio in altro modo, come ad esempio adoperando le sale polifunzionali per la lettura o recandosi in palestra.
  • Cena nella sala appositamente adibita, assieme agli altri ospiti e spesso con un aggiuntivo livello di intrattenimento
  • Dopo cena, proseguimento della serata con eventi ed attività organizzati dallo staff. Questi possono essere spettacoli di artisti locali o nazionali, serate tematiche, tornei, giochi, proiezioni ed altro ancora.
  • Conclusione della giornata con relax in camera.

Altre informazioni

Non vi sono orari specifici per le visite da parte dei parenti degli ospiti che sono sempre i benvenuti presso la struttura.

La struttura non discrimina tra ospiti che scelgono una permanenza più breve e quelli che scelgono una permanenza più prolungata, offrendo ad entrambe le categorie le stesse opportunità nella casa di riposo, sebbene in caso di permanenze lunghe sia più semplice organizzare una graduale transizione o adeguamento tra quelle che sono le abitudini dell’ospite.

Infine, per rendere la permanenza più gradevole ed eliminare la necessità di recarsi al di fuori della casa di riposo se non lo si desidera, è possibile erogare i seguenti servizi su richiesta:

  • Parrucchiere
  • Estetista
  • Podologo
  • Lavanderia
  • Stireria
  • Riparazioni sartoriali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment